Seleziona una pagina

Architetto e interior designer, figure professionali complementari?

Che tu debba costruire casa, ristrutturare casa oppure abbia solo la necessità di arredare casa, l’ architetto e l’interior designer sono i professionisti che fanno al caso tuo.

Attenzione però, anche se spesso nel parlare comune questi termini vengono usati come sinonimi, c’è molta differenza tra i due:

L’architetto ha seguito un percorso di studi specifico, conseguendo una laurea in Architettura e svolge una professione a tutto tondo inerente agli ambiti della progettazione architettonica, urbanistica, del paesaggio e del restauro, come anche del disegno industriale.
Possiede quindi le capacità culturali, critiche e creative, nonché le autorizzazioni a progettare, creare come anche ristrutturare un edificio, parti murarie ed impiantistiche incluse.

Il titolo di interior designer invece non è riconosciuto e chiunque può legalmente definirsi come tale, purtroppo anche senza possedere alcuna formazione o qualifica.

Nello studio degli architetti Indrigo da sempre professionalità è sinonimo di istruzione e preparazione. Entrambe le titolari hanno conseguito la laurea quinquennale, alla quale hanno aggiunto anche un ulteriore dottorato triennale di specializzazione, che rappresenta il massimo grado di istruzione raggiungibile in Italia. Nonostante ciò non smettono di formarsi ed apprendere, partecipando assiduamente a corsi di aggiornamento e formazione.

Gli architetti Indrigo sono architetti ed interior designer di grande capacità con oltre venti anni di esperienza, nonché docenti universitari che formano le nuove generazioni di professionisti del settore casa.

 Quando far intervenire un architetto di interni?

Hai appena comprato casa, oppure hai voglia di ristrutturare? Hai a disposizione un budget prefissato ed hai paura che tra arredamento, impianti e mano d’opera, il controllo delle spese possa sfuggirti di mano?

Hai già visitato decine di siti e sfogliato montagne di cataloghi? Pensi sempre a quel divano o a quella cucina visti su Pinterest?

Sappi che prima ancora di iniziare a sognare devi partire dalle misure accurate degli spazi che vorrai arredare, dovrai quindi contattare gli operai specializzati (muratori, tinteggiatori, elettricisti, idraulici) che dovranno eventualmente intervenire negli ambienti.

Dovrai assicurarti di agire nel pieno rispetto di tutte le normative vigenti e procurati tutte le autorizzazioni necessarie.

A questo punto dovrai contattare i fornitori e potrai finalmente dare via al cantiere, sperando di non avere commesso qualche errore.

E se di tutto questo si occupasse un professionista?

Architetto od interior designer che sia, partendo dalla tua idea e dalle tue necessità, coniugherà per te stile e funzionalità, cercando le migliori soluzioni e suggerendo possibili alternative alle quali forse non avevi ancora pensato.

Inoltre assumerà il controllo sulla direzione dei lavori e sul loro corretto svolgimento, sollevandoti da ansie e stress.

Benissimo, ma … quanto mi costerà un architetto d’interni o un interior designer?

Partiamo da un dato di fatto forse non così ovvio: scegliere un serio professionista non costa più che far da soli! Anzi, si riduce drasticamente il rischio di commettere errori dovuti ad inesperienza, con le conseguenti, onerose, riparazioni.

L’architetto inoltre ha la sua rete di contati già consolidata, sia per quanto riguarda i fornitori di materiali e dell’arredamento, sia per quanto riguarda la mano d’opera, lavorando congiuntamente ad un team di figure professionali già abituate ad interagire tra loro, potrà tenere efficacemente sotto controllo sia i tempi e che i costi.

Inoltre un progetto architettonico vero e proprio, aumenterà il valore di mercato del tuo immobile, un investimento per il futuro!

Ecco dunque dieci buoni motivi per rivolgersi ad un architetto o ad un architetto d’interni:

  1. Nessuno stress, qualcun altro si occuperà delle parti burocratiche ed avrà la responsabilità della conduzione lavori;
  2. Eviterai di commettere errori dovuti ad inesperienza, l’architettura è il suo mestiere;
  3. Potrai sfruttare la sua esperienza professionale: ti mostrerà soluzioni a cui, da solo, non penseresti mai;
  4. Prima di iniziare i lavori, ti sottoporrà un progetto architettonico e/o un progetto di interni, non solo su carta ma anche a computer, in modo che tu possa valutare il risultato finale e capire se corrisponde alle tue aspettative;
  5. Non sceglierai l’arredamento solo perché ti ha colpito in uno showroom, ma grazie alla sua esperienza in materia di interior design e arredamento di interni avrai la sicurezza che tutto si armonizzi perfettamente agli spazi della tua casa;
  6. Saprà armonizzare anche gli impianti tecnologici, prese, radiatori, tubature, integrandoli con il nuovo arredo e ne collocherà di ulteriori dove effettivamente servono;
  7. L’architetto coordinerà tutte le maestranze evitando anche qui inutili errori e sovrapposizioni;
  8. Abbatterai tempi e costi per l’esecuzione dei lavori;
  9. La professionalità del progetto architettonico aumenterà il valore di mercato del tuo immobile;

Contatta Indrigo, architetto ed interior designer se cerchi un architetto a Udine, un interior designer a Udine, o se ti piacciono i nostri lavori, ovunque tu sia!